30Apr

Hogan Alley Nes

Christmas goes on that way. Whatever we do to make Christmas special, surely the desire to carry on those traditions caroling, cooking, baking, arts and crafts, decorating stems from the way we felt, with the people we loved. In the middle of a dark, cold winter, we get to slow down, celebrate the slow return of the light, and hold each other close..

Salveremo alcune specie animali dall’estinzione. E non solo con i fondamentali sforzi di conservazione, che quest’anno hanno permesso di dichiarare il panda gigante fuori pericolo. Ma anche sfruttando la genetica: fecondazione in vitro, cellule staminali e campioni di materiale congelato (per esempio, spermatozoi) serviranno, gi quest’anno, a incrementare la popolazione di furetti dai piedi neri (Mustela nigripes, nella foto), uno dei mammiferi pi minacciati del Nord America.

E scegliere da che parte stare. “A chi, come Matteo Salvini, chiede strumentalmente una presa di posizione contro interventi militari dell’Occidente in Siria, ricordiamo che l’Italia ha sempre condannato nella maniera pi ferma qualsiasi utilizzo di armi chimiche: il loro uso costituisce un crimine di guerra e una gravissima violazione del diritto internazionale. Posto questo, il Governo italiano a fianco dei tradizionali alleati del nostro Paese: Stati Uniti, Francia e Regno Unito.

E le loro sfumature. Tante e imprevedibili. Che prendono corpo soprattutto quando ci sediamo a tavola. Io le ho portate via, e ora lavorano per me. Il mio nome Charlie la parole che il misterioso Charlie Townsend pronunci la sera del 22 settembre 1976, introducendo sul canale americano ABC la prima puntata di un telefilm dal titolo Charlie Angels, gli angeli di Charlie. Sono passati esattamente 40 anni da quella notte, e il mito resta divino.

We think we are going forwards, but really we are always on a journey going back to find something that we might once almost have had. As Thomas Peaceful lies awake in the first world war trenches the night before his brother is due to be executed for desertion, he thinks back over their childhood together. This book is a touching and sensitive account of their family life in the Devon countryside before their world is transformed by the war; of their adventures with brother Big Joe and friend Molly, and of their coming of age together.

Anna sceglie per s il pesce, mentre assegna a Orietta la carne e a Davide la verdura. Dice Anna di “non aver usato strategie”, ma non tutti ci credono. Arriva la sorpresa finale dei giudici: tre carte imprevisti. Per molti Rubino è stato “l di noi pinguinazzi sbarbatelli che facevamo a gara per lavorare con te. Sei stato il terrore di molti, che solo a vederti gironzolare con la moto tremavano e scappavano. Oggi Palermo ha perso un Lui, palermitano doc, ha dato tanto alla città.

Lascia un commento