30Apr

Hogan Interactive Uomo Grigio

Las Vegas A cavallo tra luglio e agosto, presso uno degli hotel più famosi nel deserto del Mojave, ha avuto luogo la conferenza definita dal Generale Keith Alexander, Direttore della National Security Agency americana, come la riunione più importante a livello mondiale dei talenti dell Mercoledì mattina, un paio di persone del pubblico non sono state affatto clementi con il Generale (lo hanno insultato e gli hanno dato del bugiardo), criticando soprattutto il potere che l da lui presieduta ha sulla privacy e sul traffico di dati dei cittadini americani. Per quel che vale, Alexander ha dichiarato che la NSA ha sì gli strumenti per raccogliere dati a tappeto, ma non l per farlo. In passato, alte cariche dell hanno ribadito questo concetto davanti al popolo americano e al Congresso il quale, piuttosto ironicamente dobbiamo dire, ha concesso volontariamente alla NSA tale potere..

Prima guerra mondiale: 22 aprile 1915, fronte delle Fiandre. Per la prima volta nella storia militare viene lanciato un attacco su vasta scala con armi chimiche. Si alza una nube verdastra: inizia cos l dei mezzi di distruzione di massa. Dalle indagini sono emersi diversi aspetti illeciti riguardanti soprattutto l’attività di sette professionisti, tra medici di base e medici militari in pensione. La loro posizione nei confronti dei fisco non rispecchiava il numero di visite realmente effettuate. Altri tre medici, secondo quanto riferito, hanno patteggiato la loro situazione con il fisco.

Questa foto e le successive sono particolarmente significative per la mano che le ha realizzate: quella di Alice Austen, una intraprendente donna fotografo che nel 1896 ebbe l’idea, inusuale per l’epoca, di documentare le varie professioni in voga nella sua New York. Dopo aver ricevuto una macchina fotografica in dono da uno zio di orgini danesi, Alice si specializz in scatti della sua famiglia e di eventi borghesi. La scelta di immortalare la vita da strada fu coraggiosa e originale: gli scatti che state per vedere appartengono alla Library of Congress americana..

FIRENZE Nella piccola stazione di Grassano (5 mila abitanti in provincia di Matera) i pochi viaggiatori in attesa sulla banchina sabato sono rimasti a bocca aperta. Un Frecciarossa passare dalla Basilicata non l mai visto prima. Al massimo qualche regionale rimesso a nuovo o qualche Intercity un po vintage, quelli in perenne ritardo che in Basilicata sono stati ribattezzati “i treni della vergogna”.

Hinn, Gerald A. Hladik, Hal M. Hoffman, Mina C. “Le compagnie sono al corrente del problema e stanno mettendo in campo sforzi per risolverlo”. Ma, sottolinea il professore del Mit, la soluzione non chiedere “una risposta” ai social network. Perch “la responsabilit delle decisioni ricade su aziende costruite per massimizzare i profitti pi che il bene sociale”.

Lascia un commento