30Apr

Hulk Hogan Surf Shop Clearwater

Sono i (grandi) numeri dell’Open Week, un progetto che segna l’avvio della nuova stagione, coordinato dall’assessorato al turismo di Montecatini e che quest’anno taglia il traguardo della terza edizione presentando come novità l’ingresso di Cerreto Guidi nel gruppo dei comuni coinvolti. Molte anche le aperture straordinarie: dalla fortezza del Cerruglio di Montecarlo al centro visite di Castelmartini, dagli stabilimenti termali di Montecatini alla pieve di San Bartolomeo a Collodi, dal museo del cavatore e del minatore di Vellano alla Grotta Maona di Montecatini Alto (che sarà riaperta proprio in occasione dell’Open Week), dal Museo della carta in Valleriana alla Dogana del Capannone, dal Museo leonardiano di Vinci alla struttura dedicata alla civiltà contadina di Casa Dei a Larciano. Un ritorno atteso è poi quello dei tour guidati nella Svizzera Pesciatina in bus o le gite in barchino (e, chi preferisce, il birdwatching) in Padule.

L’efferato episodio di via Cherubini lo dimostra. La tesi che Calabresi fosse un persecutore d’innocenti non guadagna credibilità dal fatto che questi innocenti non abbiano avuto simili vindici. La pretesa giustizia di cui egli sarebbe rimasto vittima ne ha fatto soltanto un funzionario caduto nell’adempimento del servizio, cui è per tutti doveroso rendere omaggio..

Insomma, assistiamo al riesplodere fra I Pentastellati di una nuova ondata di paranoia sul controllo mediatico. La spiegazione non difficile: in questa fase hanno bisogno di dipanare il racconto, vero e falso, che serve a loro per stare in questa trattativa per il futuro governo. Ma se ne hanno tanto bisogno proprio perch in questa trattativa non hanno forza hanno la spocchia di chi ha il 33 per cento ma anche la mancanza di proposte tali da poter ottenere da altre forze politiche il consenso che gli serve per fare il governo.

Altra consistente parte dal materiale tratta da apparizioni live alla BBC. Molti pezzi sono arcinoti, come Roll over Beethoven o Love me do, ma anche qui non mancano le curiosit Ci sono cover di altri autori che i Beatles usavano eseguire dal vivo ma che non hanno mai registrato. Ad esempio Too much monkey business di Chuck Berry, un pezzo che Dylan amava molto e che lo aveva ispirato per la sua Subterranean homesick blues, oppure la buffa Hippy hippy shake, o ancora Some other guy, scritta dalla coppia d’oro della canzone americana Leiber Stoller..

In calendario per il nuovo anno ci sono più di 60 progetti: “Una conferma spiega l’assessore alla Cultura del comune, Filippo Del Corno delle linee di sviluppo di una politica culturale che ha portato negli ultimi anni a una crescita costante dell’apprezzamento, da parte del pubblico e della critica, dell’offerta espositiva milanese”. Durante la presentazione sono state fornite anche alcune anticipazioni sullemostregià programmate per il 2019. Il programma per quelle attese nel 2018 èconsultabile sul sito “Yes Milano”..

Lascia un commento