30Apr

John Hogan Lsu Email

Tra guelfi e ghibellini, i tiepidi, i colpevolisti e innocentisti, tra la svanita emotivit e passionalit del calcio, nella giornata di campionato conclusasi ieri c stato il repentino ritorno all video per i direttori di gara, dopo una lunga fase di rigetto nel corso del girone di ritorno, forse per il diffuso malessere dei fischietti che cos recuperavano centralit sul terreno di gioco, con una percentuali nettamente inferiore di rigori “aggiunti” e invece “cassati” rispetto alle valutazioni arbitrali. E invece. Una decina di ricorsi all video nel 30esimo turno, con risultati positivi, da Milan Chievo Verona a Torino Fiorentina, Verona Atalanta, Benevento Cagliari, tra gol regolari annullati e poi restituiti (a Cutrone nel match di San Siro, dove c stato anche un rigore fischiato dopo l Field Review), poi rigori fischiati e poi cancellati dopo il review (al viola Simeone).

Al secondo turno la Sharapova, rientrata alle competizioni a fine aprile dopo una squalifica di 15 mesi per doping, se la vedr con l Lesia Tsurenko, numero 32 del mondo, che ha battuto la spagnola Lara Arruabarrena, 6 3, 6 3. Dopo Stanford, Sharapova giocher a Toronto e Cincinnati, dove beneficer di una wild card. In funzione dei risultati di questi tre tornei potrebbe avere una classifica per accedere direttamente nel tabellone principale dell Open, ultimo slam della stagione in programma dal 28 agosto al 10 settembre.

Ma a quel punto una lunga stagione di sacrifici ancora in bilico per i gloriosi Packers e per gli orgogliosi Cardinals. Decider la spietata e per me ingiusta legge dell Chi va in touchdown vince. Senza replica. Since the end of the 1990s Indian producers have been outsourcing an increasing number of film productions to Western countries, and this trend represents an important opportunity for the hosting territories. The Indian film industry is the main film producer in the world, and its movies achieve a wide success in the domestic market (where they hold a market share of about 90 95%). Moreover, from few years Indian films are successful not only among a mass audience that belongs to the lower classes of Indian society, but also among affluent spectators who have the economic resources for visiting Indian films’ locations.

Highbrow literature may be challenging but at least I can see the beauty within it. But poetry just gets reduced to limericks in my head. I don’t say this to belittle poets or poetry; I realize that I have the poetic equivalent of being tone deaf. And all of those are going to be bumping up against each other. Look, it’s pretty clear, since 9/11 and the war in Iraq, there were already questions being raised under the Bush administration about trusting intelligence. But now I think that we have gotten into a very different territory, where it is if your side doesn’t like the outcome, even before the outcome comes out, you’re going to undermine the actual institution..

Lascia un commento