Monterossa - Extra Brut - Franciacorta DOCG

 € 30.50 

Quantità:


Tipo: Spumante

Regione: Lombardia

Denominazione: Franciacorta DOCG

Produttore: Monterossa

Uvaggio: Chardonnay 100%

Anno: 2007

Gradazione:

Contenuto: 750ml

Descrizione: Giallo oro luminoso, con perlage fine e persistente. Al naso profumi di frutta secca, richiami di torrone e panettone, agrumi e pesca, finale con toni minerali. In bocca è strutturato ed elegante, fresco ed equilibrato, di giusta persistenza

Il produttore: Nel 1972 Paola Rovetta si trasferisce con la famigllia in Franciacorta ed inizia con spirito pionieristico la produzione di Monte Rossa. Passati 10 anni la passione si è trasformata in professione, Emanule Rabotti si affianca ai genitori nella conduzione dell'azienda, viene costruita la nuova cantina d'affinamento. Nel 1986 Wine spectaor dedica la copertina a Paola Rovetta, Monte Rossa sbarca in America. Nel 1992 Monte Rossa compie 20 anni, l'evento viene celebrato con la presentazione di un nuovo vino destinato a diventare il prodotto cult della maison, il Cabochon. Franc Sinatra e la moglie Barbara terranno a battesimo l'evento e riceveranno la prima bottiglia di Cabochon da Emanuele Rabotti durante il ricevimento nella loro Villa a Palm Desert. Monte Rossa, unica azienda della Franciacorta a produrre solo Franciacorta, possiede una cantina realizzata su tre livelli che consente di lavorare per gravità, nel più rigoroso rispetto del vino. I vigneti si estendono per oltre 70 ettari.

Dicono di noi:

Abbinamento: Pesce, crostacei e carni bianche

Servizio: Servire a temperatura di 8-10 Gradi, bicchiere consigliato:

Campania

Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia

Liguria

Lombardia

Piemonte

Sicilia

Toscana

Trentino Alto Adige

Veneto

Filtra per...
Abbinamenti

Contenuto bottiglia

Tipo

Zone

Denominazione

Prezzo

Vitigno

Punteggi
Affiliati
Produttori
0 prodotti
Info Produttore
Altri prodotti
Lingue
English Italiano
Condividi Prodotto
Condividi via E-Mail Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Buzz Condividi su Digg