30Apr

Stivali Hogan Inverno 2013

La Guerra dei Mondi. New York, 30 ottobre 1938: la trasmissione radiofonica della CBS Mercury Theatre on the Air trasmette un adattamento della Guerra dei Mondi (War of the Worlds), dall’omonimo romanzo di H. G. Les sérologies des virus de l’hépatite A, B et C étaient négatives. La coproculture ne montrait aucun germe pathogène. L’échographie et la tomodensitométrie abdominales montraient un foie homogène, un cholédoque fin et l’absence de dilatation des voies biliaires intra hépatiques.

But coal, the most polluting of all fossil fuels, is bad news for our health and the environment. The good news is people around the world are moving away from dirty, polluting coal in favor of clean, renewable, affordable energy. Coal reserves in the ground.

Per alcuni opportuno raccomandare ai ragazzi di andar di fretta, fare studi tecnici semmai, e offrirsi subito al mercato con competenze chiare, nette e definite. Prendere un voto basso, prendere il primo posto e via. Il ragionamento, spesso portato avanti dai rappresentanti delle imprese, appare inappuntabile, eppure le cose sembrano pi complesse.

Non prodotti il motto coniato dallo stesso Knight. Ma dopo i racconti di Naomi Klein in logo e le accuse del regista Michael Moore sui minori nelle fabbriche in Indonesia, la Nike ha cambiato strada. Parker ha pi volte dichiarato alla stampa di non voler assolutamente mettere il suo swoosh su ogni cosa per poi venderla a caro prezzo.

Perché sì: Mondonico era una celebrità. Ma la celebrità non è mai riuscita a cambiarlo. Lui era rimasto quello di sempre: un figlio della provincia lombarda. Tutto questo perch fondamentale, anche per la corsa sulle distanze pi lunghe, restare elastici e reattivi muscolarmente. Spesso, invece, la tendenza quella di aumentare solo il volume chilometrico degli allenamenti, esponendosi cos a traumi da sovraccarico, fratture da stress o fasciti plantari che impongono poi soste lunghe mesi dell sportiva. L consiglio di affidarsi, il pi possibile, ai pareri e al lavoro di tecnici e preparatori di atletica leggera.

Le ragioni sarebbero state svelate in una dichiarazione dello stilista diffusa da WWD, Women Wear Daily, la del giornalismo fashion. Deciso di lasciare la direzione creativa di Christian Dior. Si tratta di una scelta basata sul mio desiderio di concentrarmi su altri interessi della mia vita, compreso il mio marchio, e le passioni al di fuori del lavoro di corridoio dicono che il management della Maison stia gi al lavoro per trovare al pi presto un successore: si fanno i nomi di Riccardo Tisci (ora da Givenchy), Jonathan Anderson (Loewe) e di Alber Elbaz, designer per Lanvin.

Lascia un commento