30Apr

Test Hogan Romana

“No, a freddo ci vuole calma. L sera, sfido qualunque persona al mondo a non avere una reazione. Oltretutto gli stata tolta la possibilit di parare il rigore. Al contrario di un buco nero, il loro è un mondo onirico fatto di luce intensa e colori fluo, pieno di immagini bizzarre e oggetti spaziali. Tutte cose che ritroviamo sia nel piccolo spazio espositivo, sia in tutte o quasi le stanze dell’appartamento. Nel living lo specchio recuperato da un rigattiere vuol essere un omaggio a Lewis Carroll e alle meraviglie della sua Alice, la lampada Skygarden un corpo celeste senza anello planetario che orbita attorno al tavolo disegnato da Barbara.

Dal sonoro al paesaggio urbano: è una cartolina (d’autore) dalla Laguna quella che va in mostra fino al 18 novembre all’Espace Louis Vuitton. Sguardi incrociati a Venezia, questo il titolo, è strutturata come un vis à vis. Tra il mangaka giapponese Jir Taniguchi con le sue vedute della Serenissima e il pittore spagnolo Mariano Fortuny con le sue fotografe scattate nei primi ‘900.

“It’s completely normal that a boy in that situation wants to be the top of the scorer list at the end, the Golden Boot or whatever the name is. It’s completely normal. We will not be in his way. E se ci si accapiglia attorno alla proposta renziana di spostare l’assemblea del 21, per senso di responsabilit in questa delicata fase di consultazioni. Con un po’ di malizia si potrebbe leggere in questo che l’ex segretario ha fiutato che un’ipotesi, quella del governo Di Maio Salvini, si schiantata e ha deciso di giocare un ruolo nel quadro che si rimesso in moto. O magari gli stato chiesto uno scongelamento del Pd, per iniziare a ragionare su nuove soluzioni di uscita dallo stallo..

La trasformazione di un magazzino lasciato in disuso fino a poco tempo fa e prima ancora utilizzato per il ricovero dei carri del mercato dimostra le potenzialità di reinvenzione che può avere uno spazio se la struttura e l’involucro architettonico sono validi e ben solidi. Ripulito dalle sovrapposizioni che si sono susseguite negli anni, l’ambiente si mostra nella sua semplice purezza mettendo in luce il bel soffitto a volte in mattoni che era stato coperto da uno spesso strato di intonaco. Elementi assunti come caratteristica forte da mantenere e sottolineare insieme alle larghe porte di ferro disposte sulla facciata.

Le palpebre devono riflettere la luce senza essere appesantite, e per ottenere questo risultato ho utilizzato il color oro della Palette Les 9 Ombres n Affresco. Per dare maggior intensit allo sguardo, l rinforzare la linea superiore delle ciglia con un tratto sottile di Stylo Yeux Waterfroof n 938 Mare Chiaro, mentre nel ciglio inferiore bene rimaniate all della rima sfumando il tratto verso l esterno. Per concludere, mascara sotto e sopra in abbondanza!.

Lascia un commento